Alieni in soffitta

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/08/imm-75.jpg

Il 4 Luglio gli alieni invadono la Terra ma non siamo decisamente dalle parti di Independence Day. Tutto si svolge in una villetta vicino al lago, dove la famiglia Pearson (completa di cugini e nonna) va a passare il weekend festivo. I protagonisti sono i ragazzi, gli unici immuni al sistema di controllo della personalità alieno e quindi gli unici in grado di combattere gli invasori, i quali non sono esattamente un’intelligenza superiore…
Pensato per un pubblico di ragazzi Alieni in soffitta si dimostra traboccante di frecce da scoccare. Innanzitutto l’idea vincente di una guerra confinata nelle mura di casa da svolgersi per altro all’insaputa dei gentori è vincente, come già lo era la guerriglia cartoonesca di Mamma ho perso l’aereo, in più gli scontri tra ragazzi e alieni sono una miniera di trovate piene di ritmo: dalla mancanza di gravità agli agguati nei condotti dell’aria, dalle sparatorie a colpi di patate fino ai piani più ingegnosi. Fonte trama