Arrivederci Ragazzi

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/02/Arrivederci-Ragazzi.png

La sua vita cambia radicalmente quando un coetaneo, Jean Bonnet, viene integrato nella classe. Julien il matto inizialmente lo vede come un rivale, visto che il ragazzo ottiene buoni risultati a scuola e sa suonare bene il piano. Ma con il tempo nota che è un ragazzo riservato e misterioso: non riceve mai posta, parla poco, non si mescola mai con i compagni. Frugando nel suo armadietto Julien scopre il suo segreto: Jean Bonnet è in realtà Jean Kippelstein, un ebreo che ha trovato rifugio sotto false apparenze nel collegio, per sfuggire alle persecuzioni razziali. L’ostilità di Julien si trasforma così in curiosità, poi in amicizia. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *