http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/08/Bandits_2001.jpg

I banditi della buonanotte, li chiamano i giornali e la televisione, perché vanno la sera prima a casa del direttore di una banca, lo sequestrano con educazione e, il mattino dopo, lo accompagnano in ufficio dove prelevano tutto il contante. Sono evasi, improvvisando, dalla prigione dell’Oregon e hanno per meta Acapulco, in Messico, dove apriranno un albergo nel quale si aggireranno in smoking bevendo margarita. Uno è iroso, affascinante e deciso, l’altro è ipocondriaco, intelligente e sensibile. Insieme, come dice Kate, la ricca casalinga frustrata che si aggrega a loro e li ama entrambi, fanno l’uomo perfetto. Sono Bruce Willis e Billy Bob Thornton, mascherati con le più improbabili parrucche e baffi finti (nel primo travestimento, uno sembra il fratellastro di Capitan Uncino, l’altro ha le basette di un cocker) in “Bandits”, la commedia di fuga, amore e rapina diretta da Barry Levinson e scritta, benissimo, da Harley Peyton. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *