http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/07/Bianco.jpg

Luigi (Igor Mattei) si risveglia da un lungo sogno, apre gli occhi ma intorno a sé vede soltanto bianco. Nessuna ombra e nessun colore attraversa la sua vista e, dopo un paio di minuti, realizza di essere stato rapito. Legato mani e piedi a un materasso lercio, si ritrova a vivere una realtà più terribile di quanto avesse mai immaginato: è finito nelle mani di due rapitori e, lasciato da solo in una stanza di cui non vede neanche i contorni, comincia a rileggere la sua esistenza, trascorsa in maniera poco incisiva e senza lasciar particolari segni, con la speranza di poter cambiare comportamento una volta che sarà tornato libero. Fonte trama