Bugie Rosse

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/12/Bugie-rosse.jpg

Un giornalista deve fare un articolo sul mondo degli omosessuali. Così comincia a frequentare l’ambiente. Una sera, in un parco dove avvengono incontri furtivi, viene ucciso un ragazzo. Il giornalista decide di indagare. Rischia la pelle ma non viene ucciso. L’assassino gli riserva infatti un trattamento privilegiato. Basato sfacciatamente sui film di Dario Argento, con Profondo Rosso in prima linea. Interpretazioni penose, regia latitante e sceneggiatura prevedibile. La cosa più imperdonabile è aver doppiato la voce di Alida Valli. Fonte trama