http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/02/Chocolate.jpg

Dalla relazione clandestina tra Masashi (Hiroshi Abe), uno yakuza in trasferta a Bangkok, e Zin Ammara Siripong), una delle donne della gang di crudeli transessuali capitanati dal boss Numero 8 (Pongpat Wachirabunjong), nasce Zen (JeeJa Yanin), bambina autistica che passa il tempo a mangiare cioccolatini, spiare gli allenamenti di Muay Thai e vedere i film di arti marziali (tra gli altri, anche Ong Bak con Tony Jaa). Quando la madre scopre di essere malata gravemente, Zin e il suo amico Moom (Taphon Phopwandee) mettono in piedi uno spettacolino per racimolare qualche soldo, e soprattutto fanno visita ai vecchi creditori di Zin per recuperare il denaro dovuto. È in questo momento che la giovanissima Zen mostra il suo talento, combatte contro grossi bruti arrabbiati per difendere i suoi cari, sfoderando un coraggio innato degno di Bruce Lee. Fonte trama