http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/09/01874001.jpg

Massimo è un quarantacinquenne che da 32 anni frequenta la terza media, un adolescente a tutti gli effetti, i cui migliori e unici amici sono i compagni di scuola. Massimo ha sempre rifiutato di diventare adulto ed entrare così nella società competitiva e piena di insidie. Amedeo e Luisa, anziani genitori di Massimo, sono ovviamente molto preoccupati per questa situazione e cercano in qualche maniera di risolverla. Un medico spiega che il figlio è afflitto dalla sindrome di Peter Pan, dalla quale potrà guarire solo in seguito ad un grande shock. I genitori decidono allora di portare Massimo in vacanza a Londra. Arrivati a Sega World, nel regno dei videogame, i genitori lo abbandonano nella speranza di procurargli la paura indicata dal dottore. Massimo però riesce a cavarsela, torna in Italia e trova la casa deserta: i genitori sono andati via e anche a scuola il Preside gli spiega che non può più tenerlo a causa dell’età e del mancato pagamento della retta annuale.  Fonte trama