Fantozzi va in pensione

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/07/8017229432941.jpg

Se chi lavora è dannato, chi non lavora è perduto: sono gli inconvenienti del troppo tempo libero per chi va in pensione. La sua vita diventa una Via Crucis. E per rientrare bisogna fingere di avere 35 anni. Non è facile. 6° capitolo della saga fantozziana, è il raro caso di un film comico e amarissimo. Certo che fa ridere, ma si ride verde. Più dei precedenti, graffia e incide sulla realtà sociale. Qua e là s’ingorga, ma avercene! Seguito da Fantozzi alla riscossa. Fonte Trama