Ferie d’agosto

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/06/Ferie-d’agosto.jpg

Due “clan” di vacanzieri: l’uno fa capo al giornalista progressista Sandro Molino, intellettuale, meditativo, snob; l’altro è rappresentato dalla famiglia Mazzalupi, bottegai romaneschi caciaroni e videodipendenti. Si trovano, loro malgrado, dirimpettai in vacanza sull’isola di Ventotene, e devono in qualche modo sopravvivere alla reciproca presenza. Esplode subito l’ostilità, insieme con un disprezzo sdegnoso. Eppure i due stili di vita, sotto la scorza superficiale, non sono così dissimili: tutti sono intimamente scontenti e questo crea la premessa per l’inevitabile riconciliazione. Fonte Trama