Ghost Rider

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/08/imm-617.jpg

Johnny Blaze ha fatto un patto con il diavolo. Letteralmente. Stuntman infallibile con la sua motocicletta, è costretto, per salvare il padre, a stringere un accordo faustiano con il maligno: in suo nome dovrà affrontare demoni e malvagi di ogni sorta, ma anche Lucifero può essere sconfitto e la maledizione messa a vantaggio dei deboli e degli innocenti…Un’altra occasione sprecata. Davvero una grossa delusione questo Ghost Rider, ennesima versione cinematografica di un fumetto della Marvel. Sulla carta personaggio e plot potevano rappresentare spunti utili per girare un film brioso e originale, ma le buone intenzioni sono rimaste lettera morta. Paradossalmente Nicholas Cage, con quella faccia un po’ così, è l’unico a divertirsi davvero: è finalmente riuscito a ottenere la parte di un supereroe dei fumetti, lui che ne è un superappassionato, e cerca di trasmettere un genuino entusiasmo, che viene però immediatamente smorzato dal resto del cast, molto lontano dall’essere solo minimamente all’altezza della situazione. Fonte trama