http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/03/Girlfight.jpg

Diana Guzman è una diciottenne inquieta, vive in una casa popolare col padre violento ed il timido fratello, la madre è morta suicida. Diana non intende perseguire la stessa strada di fallimento e sconfitta. Trova la sua rivincita sulla vita diventando, attraverso allenamento e disciplina, una giovane promessa del pugilato, incontrando lungo questa difficile strada anche l’amore. Attento maschio. La storia di una donna pugile è firmata da una donna alla regia e alla sceneggiatura, e la produzione è ugualmente al femminile. La pellicola vincente del Sundance disegna il mondo della periferia povera di Brooklyn attraverso uno dei suoi volti: il ring. Fonte trama