Il caro estinto

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/05/Il-caro-estinto.jpg

Dal romanzo (1948) di Evelyn A. Waugh: giovane poetastro britannico sbarca a Los Angeles e si mette in contatto con una esclusiva ditta di pompe funebri per i funerali dello zio suicida. Con gli sceneggiatori Christopher Isherwood e Terry Southern, il regista, forte del successo di Tom Jones, tira fendenti satirici sui pilastri del modo di vivere americano: culto dei morti, TV, pubblicitĂ , superalimentazione, zoofilia, misticismo fumoso, consumismo, non risparmiando Hollywood, forze armate, speculatori edilizi, missilistica. Sgangherato, pletorico e insieme lacunoso, il film offre una memorabile galleria di ritratti al vetriolo grazie a una folta compagnia di attori che comprende una preziosa incarnazione di erotismo funebre, A. Comer. Fonte Trama