Il ristorante all’angolo

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2015/02/Il-ristorante-all’angolo.jpg

Vent’anni dopo l’uccisione da parte della polizia di Anwar Tutman, un cannibale che venerava la dea Shitar, i suoi nipoti ne riesumano il cervello che conservano in vita tenendolo immerso in uno strano liquido. Il cervello gli dice come fare per far resuscitare la dea Shitar: devono prendere membra di varie prostitute, il corpo di una vergine e ricostruirne il corpo. Tutto durante “festino di sangue”. I due nipoti fanno ciò che il cervello dello zio ha ordinato loro e danno una grande festa nel loro ristorante in modo da coinvolgere molte vittime nel massacro finale. Fonte Trama