Jurassic Park II – Il mondo perduto

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/05/Jurassic-Park-II-Il-mondo-perduto.jpg

Dal romanzo (1990) di Michael Crichton. Dato il successo del primo (916 milioni di dollari in tutto il mondo), il seguito era inevitabile. In un’isola vicina gli animali preistorici sono cresciuti in libertà, senza controlli. Parte una piccola spedizione scientifica, subito seguita e schiacciata da una grossa spedizione di cacciatori guidata dall’avido nipote (Howard) di John Hammond (Attenborough), l’imprenditore di Jurassic Park. Il suo scopo è di catturare alcuni bestioni per esporli nello zoo di San Diego (California). A pagamento. Finisce male e nel sottofinale _ in bilico tra King Kong e Nosferatu _ una femmina di Tirannosaurus Rex semina distruzione, morti e feriti in città. Né migliore né peggiore (più effetti, meno idee) del prototipo, ma un po’ diverso. La denuncia ecologica sul controllo del progresso tecnologico e contro la predatrice avidità della speculazione imperial-capitalistica è più sottolineata. Diminuisce la dimensione e cresce quella dell’avventura, del brivido, della catastrofe. Aumentano anche le autocitazioni. Spielberg non si dimentica mai dei ragazzini (due femminelle tra i personaggi) e si ferma sempre al momento giusto nei momenti più cruenti. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *