La disubbidienza

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/08/00336903.jpg

Venezia, fine della Seconda Guerra Mondiale. Luca ha diciassette anni è in contrasto con la famiglia borghese e fascista e partecipa attivamente alla lotta partigiana con la speranza di costruire, dopo la vittoria, un mondo migliore. Ma le aspettative di Luca sono destinate ad infrangersi perché il mondo non ne vuole sapere di cambiare le sue regole. Tutto è come prima, anzi peggio di prima e Luca, colpito da polmonite vuole morire. Ma l’intervento di un’istitutrice e, poi, di un’infermiera gli fanno cambiare idea. Fonte trama