L’allievo

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/01/Lallievo.jpg

Nel 1984 una meticolosa ricerca scolastica sul nazismo e la Shoah conduce il sedicenne californiano Todd (B. Renfro) a riconoscere in un anziano e distinto concittadino di origine tedesca il criminale di guerra Kurt Dussander, ricercato dal Mossad israeliano. Tra i due si instaura una perversa osmosi che arriva a un livello di complicità. B. Singer continua a declinare le forme del Male, partendo dal racconto Un ragazzo sveglio di Stephen King, sceneggiato dall’esordiente Brandon Boyce. Fonte trama