L’uomo Di Paglia

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/02/L’uomo-Di-Paglia.png

Sembrerebbe una situazione tipica dei film della commedia erotica all’italiana. La moglie va in vacanza e il marito resta in città… ma il film di Germi ha ben altra portata. È la storia di una famiglia operaia che si sta avviando a lasciare la sua classe, che ormai negli anni sessanta sta per trasformarsi in piccola borghesia. Andrea è un buon padre di famiglia romano, quarantenne operaio specializzato che ogni giorno va al lavoro salutando cortesemente i vicini di casa che incontra sul pianerottolo. Pur abitando nello stesso palazzo, come accade negli alveari cittadini, Andrea non ha mai incontrato una giovane donna, Rita, che invece occasionalmente conosce quando la domenica va al mare a trovare la moglie e il figliolo. Si scambiano poche parole ma è l’inizio di una passione incontenibile con Rita, così affascinante nella dolce estate romana. Nonostante un’iniziale diffidenza in realtà è anche lei attratta da quell’uomo in cui vede il suo stesso desiderio di un amore libero e totale a cui alla fine si abbandona. Ma Andrea è un uomo a metà: ama sinceramente la giovane ma nello stesso tempo non è capace di staccarsi definitivamente dai suoi affetti familiari sino a quando non decide di troncare la sua relazione. Il fuoco di paglia ha bruciato intensamente ma ora si è spento del tutto. Ma Rita non può vivere senza quell’uomo e per questo si uccide. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *