Maciste contro Ercole nella valle dei guai

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/05/Maciste-contro-Ercole-nella-valle-dei-guai.jpg

Per sfuggire ai creditori e al pubblico inferocito per l’ennesima pagliacciata presentata sul ring, l’impresario di lotta libera Raimondo Rusteghin e il suo socio salgono a bordo di una macchina del tempo decisi a raggiungere un futuro migliore. Ma, sbagliando a manovrare i comandi, si ritrovano catapultati nell’antica Grecia, dove, scambiati per maghi, vengono coinvolti, loro malgrado, nella rivalità tra Ercole e Maciste e, quando due ancelle li aiutano a recuperare la macchina del tempo, sono ben felici di tornare nel presente.
Marchesi e Metz scrivono per Mattoli una parodia dei “peplum” di Cinecittà utilizzando l’espediente del viaggio nel tempo e confidando sulla simpatia e sul talento di comici e commedianti assai popolari. L’intreccio-che è ovvio pretesto per ridere sul mondo dello spettacolo, sulle debolezze dell’uomo moderno e sugli eroi della mitologia classica-anticipa curiosamente (per non dire in modo molto sospetto) l’americano The Three Stooges Meet Hercules uscito nel 1962.Dopo la consacrazione divistica della coppia Franchi/Ingrassia, il film fu ridistribuito come Franco e Ciccio contro Ercole e Maciste nella Valle dei guai. Negli Stati Uniti è conosciuto con i seguenti titoli alternativi: Hercules in the Vale of Woe, Hercules in the Valley of Woe e Maciste Against Hercules in the Valley of Woe. Fonte Trama