Moneyball – L’arte Di Vincere [HD]

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/12/Moneyball-L’arte-Di-Vincere.jpg

Il film si apre alla fine della stagione 2001 degli Oakland Athletics con la loro sconfitta contro i New York Yankees nel post-season, seguita dalla perdita delle loro stelle Johnny Damon, Jason Giambi, e Jason Isringhausen per fine contratto. Il General Manager Billy Beane è contrariato dalla sconfitta e fatica a trovare un modo per rendere la sua squadra competitiva nonostante le loro importanti difficoltà finanziarie. Durante una visita ai Cleveland Indians, Beane incontra Peter Brand, un giovane laureato in economia a Yale con idee radicali sul come valutare il valore di un giocatore. Beane mette alla prova la teoria di Brand chiedendogli se lo avrebbe scelto al Draft, essendo stato Beane un giocatore della Major League prima di diventare General Manager. Benché gli osservatori reputassero Beane un giocatore eccezionale, la sua carriera nella Major League era stata deludente. Incalzato, Brand ammette che non lo avrebbe scelto prima del nono round di draft, e che Beane sarebbe probabilmente finito a giocare al College invece. Cogliendo l’occasione, Beane assume Brand come assistente General Manager degli Athletics. Fonte trama