Nick mano fredda

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/04/Nick-mano-fredda.jpg

Nick Jackson (Newman) non è un vero criminale ma un ribelle che non si piega davanti a nessuno. Più che altro ha un carattere intrattabile ed è anche per questo che si becca due anni in un campo di lavoro. Soprannominato dagli altri prigionieri “mano fredda” per la sua imperturbabilità, ha un talento per mettersi nei guai. Prima si scontra con i suoi stessi compagni in un’interminabile scazzottata, poi con i guardiani del carcere mentre tenta di fuggire. La prima fuga finisce male e così la seconda. Rosenberg non è un maestro del cinema e se questo film è un gioiello la cosa si deve a un Paul Newman in forma smagliante, poi alla sceneggiatura di Frank Pierson, alla fotografia preziosa di Conrad Hall e infine all’apporto di George Kennedy che per questo film ottenne l’Oscar come miglior attore non protagonista. Fonte trama