Non ci posso credere

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/03/Non-ci-posso-credere.jpg

Alessandro (Stefano Accorsi) insegna musica in una scuola di Strasburgo e divide casa con Irina, la figlia quindicenne, e con il fratello Luigi (Neri Marcorè), soprannominato Crampone, un mezzo anarchico che continua a chiedere lo status di rifugiato politico da quando in Italia è al potere Berlusconi. Il professore, che ha messo da parte le sue esigenze sentimentali per crescere la figlia, si ritroverà a scoprire un mondo tutto nuovo e a rivalutare le proprie scelte quando Irina si innamorerà per la prima volta di un ragazzo della sua età. Fonte trama