Paolo Borsellino

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/06/Paolo-Borsellino.jpg

Nel 1980 il consigliere Rocco Chinnici incarica Paolo Borsellino dell’istruttoria sulle attività criminali delle varie cosche mafiose palermitane e in particolare su quella emergente dei Corleonesi con a capo Totò Riina. Borsellino chiama accanto a sé il collega e amico d’infanzia Giovanni Falcone e insieme a lui forma quello che poi diventò il famoso pool antimafia. I due lavorano fianco a fianco per 15 anni fino a quando la mafia li uccide in agguati tragicamente spettacolari. Fonte Trama