Potenza Virtuale

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/12/Potenza-virtuale.jpg

L’ultimo film dei compianti Antonio Margheriti e Bruno Corbucci è una versione povera, semisconosciuta e fuori tempo massimo di Robocop. La storia racconta del detective Skims (Terence Hill) che, dopo anni di assenza, torna a Miami per aiutare l’amico poliziotto Mike Davies (Marvin Hagler) impegnato in prima linea a combattere una pericolosa organizzazione terroristica. Caduto vittima di un attentato, Skims è dichiarato clinicamente morto, ma viene rigenerato sotto forma di ologramma e trasformato in un cyber-poliziotto dotato di poteri sovrumani.
La presenza del simpatico e bravo Terence Hill e del campione dei pesi medi “Marvelous” Marvin Hagler non è sufficiente a salvare dall’oblio questa stanca avventura sviluppata sui toni della commedia dai risvolti polizieschi e fantascientifici. La sceneggiatura-firmata da Sergio Corbucci che già nel 1980 aveva tentato qualcosa di simile con Poliziotto superpiù-deve, forse, qualcosa a Killer Machine. Il film è conosciuto anche con i titoli Cyberflic e Virtual Weapon. Fonte trama