http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/03/The-Body.jpg

Dal romanzo di Richard Sapir. A Gerusalemme c’è chi ha voglia di fare scavi. In una tomba appartenuta a un uomo facoltoso viene trovato uno scheletro. Gli studi rivelano trattarsi di un uomo morto duemila anni fa, crocefisso. C’è dunque chi si spinge all’ipotesi massima: si tratta di Gesù. Ma il ritrovamento del corpo comporterebbe che il Cristo non sia mai risorto e questo non sarebbe uno scoop da poco. Ci pensa Banderas, nei panni di un prete, a cercare di definire l’abnorme mistero. Dopo una premessa così grande non era facile mantenere il racconto a un livello adeguato. E infatti il resto cade nella banalità di discorsi astratti e di misteri che non offrono mai la soddisfazione della soluzione. Inoltre, che c’entra il bell’Antonio? Fonte trama