http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/08/imm21.jpg

L’agente di polizia Yulaw è costretto a ingaggiare una lotta davvero senza quartiere contro un altro se stesso che vive in una dimensione parallela. Il poliziotto è determinato a eliminare il suo doppio per impadronirsi anche delle sue forze e diventare in questo modo l’essere assoluto. Infatti basta interrompere il flusso tra i vari doppi per assumere una forza sovrumana. Gli agenti Roedecker e Funsch tentano di impedire che ciò accada. Nei vari universi paralleli ci sono alter ego in serie con le stesse caratteristiche genetiche. Se uno decidesse di far fuori tutti gli altri acquisterebbe un potere enorme, pari a quello di Dio. Oppure creerebbe una sfasatura nell’equilibrio spaziotemporale suscitando il risucchio in un eterno buco nero. Un criminale ex poliziotto decide di correre il rischio di un nuovo Big Ben e si mette a uccidere in serie tutti i “se stessi” delle varie ere, finché non ne trova uno, ai giorni nostri, che reagisce e contrattacca. Fonte trama