Thirteen – 13 anni

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2013/08/imm-79.jpg

La tredicenne Tracy vive con la mamma Melanie, che fa la parrucchiera a domicilio. La ragazza passa le sue giornate a studiare finché non diventa amica di Evie, una coetanea orfana di madre, che inizia Tracy a una serie di esperienze fino ad allora sconosciute. Sarà soprattutto il rapporto con Melanie ad andare in crisi, quando la donna scoprirà che la vita della figlia è caratterizzata da sesso, droga e piccoli atti criminali… Il film dell’esordiente Hardwicke, che ha vinto vari premi dal Sundance a Locarno, è stato co-sceneggiato dalla tredicenne Nikki Reed, che interpreta Evie. In realtà, la vicenda è scritta e messa in scena con consumata astuzia, secondo le tacite regole del cinema indipendente americano recente, e i suoi pregi sono di tenuta narrativa più che di freschezza. Se la regia ha occhio nel seguire le ragazzine, non rinuncia ad alcune volgarità e a facili scorciatoie (fin dalla scelta di una fotografia molto “cool”). Più che le adolescenti, nel film si racconta lo squallore delle famiglie dell’infima borghesia bianca (il “white trash”), in modo non nuovissimo ma comunque impressionante. Fonte trama