Vivere! 1994

http://altadefinizione.bid/wp-content/uploads/2014/08/Vivere-1994.jpg

Il giovane Fugui perde tutta la sua fortuna al gioco. Si mette a fare il burattinaio ambulante. Quindi è arruolato nell’esercito; quando torna dalla guerra ritrova la moglie che vive facendo enormi sacrifici. Hanno un figlio che poi però muore in un incidente. Intanto è scoppiata la Rivoluzione Culturale. La loro figlia, che ha sposato il capo delle Guardie Rosse del villaggio, muore di parto, ma il bambino sopravvive. Zhang Yimou, già apprezzato regista di Lanterne rosse, racconta mezzo secolo di storia cinese spostandone la prospettiva dal generale al particolare della vita di un villaggio, desacralizzandone così i contorni tra melodramma e umorismo. Fonte trama